Tratto dall'omonimo romanzo di Giorgio Bassani

Il Giardino dei Finzi Contini

Regia: Vittorio de Sica | Anno: 1970 | Italia

Corre l’anno 1938: i Finzi Contini sono una ricca famiglia ebrea dell’alta borghesia di Ferrara. Le leggi razziali provocano l’espulsione degli ebrei dal circolo del tennis della città: la famiglia decide quindi di permettere agli amici dei due figli Micòl e Alberto di frequentare il magnifico parco della propria villa dove c’è un campo da tennis. Fra costoro ci sono Giorgio, anch’egli ebreo e figlio di un commerciante, che disapprova le amicizie altolocate del figlio, e il comunista milanese Giampiero Malnate. Giorgio fin dalla prima adolescenza è innamorato di Micòl, che prova però per lui solo un sentimento fraterno…

Oscar al miglior film straniero nel 1972

film precedente

torna alla pagina dell’iniziativa

film successivo