La Ricerca

Nel corso dei due anni di attività di osservazione e ricerca, il tema delle scuole isolate e della qualità dell’attività didattica offerta ha coinvolto tre dimensioni principali

Dimensione della Ricerca

Le osservazioni condotte hanno messo in evidenza che il punto nevralgico della scuola isolata è rappresentato dalla la dimensione della pluriclasse, con particolare riferimento alle tematiche relative alla gestione della didattica attraverso teaching tips, didattica differenziata e modelli di curricolo trasversale per rispondere alla necessità degli insegnanti di gestire i diversi livelli scolastici degli studenti presenti in una pluriclasse.


Dimensione Istituzionale

Aree Interne, rete nazionale delle scuole piccole, consorzio delle piccole isole, ed eventuali altri enti locali che insistono in queste aree.


Dimensione dei Bisogni delle scuole

Necessità di formazione degli insegnanti su temi trasversali e interdisciplinari, bisogno di condivisione attraverso la socializzazione e il lavorare in rete con altre classi sia vicine che lontane geograficamente, per progettare percorsi disciplinari che abbiano anche il tema della socializzazione tra gli studenti.


Finalità generali

  1. Mettere a disposizione degli insegnanti italiani che prestano servizio in pluriclasse strumenti conoscitivi attraverso cui gestire correttamente dinamiche relazionali e di apprendimento, anche attraverso una adeguata organizzazione del curriculum. In particolare verrà approfondito il tema delle strategie didattiche per il supporto dei differenti curricola adottabili in pluriclasse.
  2. Presentare, sulla base di una elaborazione pedagogica di quanto emerso dagli studi di caso selezionati, problematiche e rispettive soluzioni di situazioni educative in cui alunni e insegnanti di pluriclasse possono imbattersi a seconda degli ordini e gradi di istruzione.
  3. Identificare tipologie di spazi associati a strategie didattiche funzionali ai contesti delle pluriclassi
  4. Delineare il profilo di apprendimento dell’alunno proveniente da una pluriclasse attraverso un monitoraggio verticale del percorso scolastico (per valutare l’impatto delle soluzioni proposte a lungo termine su specifiche competenze/discipline)
  5. Formalizzare e validare modelli di didattica efficaci in pluriclasse e dei relativi spazi e setting educativi che si fondino su quanto emerso, attraverso un processo di sperimentazione degli insegnanti e degli alunni coinvolti nella ricerca.

Contenuti

I contenuti della ricerca si orienteranno secondo un’ipotesi di approfondimento delle tematiche identificate e in parte presenti nel PTA

Apprendimento Differenziato

Sperimentazione e validazione dell’idea dell'Apprendimento Differenziato (AD di AE) nel contesto specifico della scuola isolata con pluriclasse.  Individuazione di un campione di 5/6 pluriclassi selezionate sul territorio nazionale sia all’interno delle reti di scuole del progetto PS che tra scuole che hanno avviato contatti con Indire per altre vie (AE, Erasmus...) e che potrebbero sperimentare modalità di gestione della pluriclasse con l'Apprendimento differenziato.


Dialogo Euristico

Sperimentazione del Dialogo Euristico (Classroom Dialogue) per la definizione delle caratteristiche distintive e le ricadute nei contesti di pluriclasse.
La ricerca si propone di:

  • descrivere i caratteri originali del dialogo euristico e identificare eventuali ricadute sui processi di innovazione didattica e curricolare;
  • verificare l’efficacia della pratica del dialogo in gruppi di apprendimento eterogenei per età (pluriclassi e classi aperte);
  • documentare le buone pratiche ai fini della trasferibilità.

Strategie didattiche

Ricognizione di Strategie didattiche per la gestione della pluriclasse a partire da idee/modelli proposti dalle scuole isolate. Individuazione del campione attraverso una call che parte dalla community. Prodotto della osservazione modelli di organizzazione del curricolo funzionali alla gestione della pluriclasse.