La rivista Essere a scuola è alla ricerca dei vostri contributi!

Essere a Scuola, la rivista mensile di aggiornamento professionale per il Primo Ciclo di Istruzione, diretta dal Prof. Pier Cesare Rivoltella, chiama a raccolta le Piccole Scuole. Nell’ambito del box dedicato alle “Scuole nel territorio”, nel corso dell’a.s. 2018/2019, verranno ospitati brevi articoli dedicati alle esperienze delle Piccole Scuole nell’ambito dell’Educazione Civica Digitale. Attraverso la narrazione dell’esperienza di ciascuna scuola si intende porre all’attenzione nazionale il profilo e la progettualità di tali contesti. Di seguito i campi da sviluppare nel contributo:
    • Che scuola siamo - breve presentazione
    • La tecnologia per il contesto scolastico- quale valore aggiunto
    • In che termini la scuola declina l’uso della tecnologia/dei media secondo questa dimensione di cittadinanza (Educazione Civica Digitale, in breve ECD).
    • Quali sono le azioni o le iniziative concrete della scuola in termini di ECD (in una o più aree del framework: “Internet e il cambiamento in corso”; “Educazione ai media”; “Educazione all’informazione”; “Quantificazione e computazione: dati e intelligenza artificiale”; “Cultura e creatività digitale”)1
    • Come si declinano tali esperienze (se ciò accade) sul piano della progettazione curricolare.
L'Indire supporta l'iniziativa invitando tutti gli istituti aderenti al movimento Piccole Scuole che, guardando alle traiettorie di trasformazione proposte dal Manifesto e ai principi che lo caratterizzano, possano condividere pratiche didattiche sui temi dell’educazione civica digitale. Gli articoli dovranno essere redatti in lingua italiana, per un’estensione di 6.500 caratteri spazi inclusi (2 cartelle circa), a cui si potrà aggiungere una immagine a corredo. La posizione dell’immagine dovrà essere indicata nel testo, con relativa didascalia, e la stessa andrà inviata separatamente in formato .jpeg ad alta risoluzione. Le proposte di articolo dovranno essere indirizzate a Rosaria Pace, che coordina il box per la rivista, all’indirizzo e-mail: rosaria.pace@unicatt.it Allo stesso indirizzo potranno essere rivolte richieste di chiarimento rispetto ai contributi. I primi 8 lavori - in ordine di arrivo - saranno pubblicati sulla versione stampata della rivista, nelle uscite di ottobre 2018/maggio 2019. Gli altri contributi saranno pubblicati online, sullo spazio digitale di "Essere a Scuola". Tutte le scuole aderenti al movimento potranno accedere alla sezione “Scuole nel territorio” della rivista, al fine di massimizzarne il ritorno su larga scala e favorire la diffusione di conoscenza e la contaminazione delle buone pratiche. Tale ritorno si inserisce tra gli obiettivi del PON Piccole scuole (Programmazione dei Fondi Strutturali Europei 2014-2020 Programma Operativo Nazionale plurifondo «Per la Scuola - Competenze e ambienti per l'apprendimento» FSE/FESR-2014 IT05M2OP001 – Asse I “Istruzione” – OS/RA 10.1 Progetto Piccole Scuole - codice 10.1.8.A1-FSEPON-INDIRE-2017-1) e risponde all’arricchimento di un Movimento la cui portata innovativa si nutre della condivisione dell’apprendimento tramite modelli sostenibili e replicabili nei vari contesti. Per ragioni editoriali i contributi dovranno pervenire in redazione con alcuni mesi di anticipo rispetto alla pubblicazione. Pertanto si invitano gli autori ad aderire all’iniziativa al più presto.  

Articolo di Rosaria Pace, ricercatrice Università Cattolica del Sacro Cuore

  1 Per saperne di più, consultare il sito http://www.generazioniconnesse.it/site/it/educazione-civica-digitale/